Calcolo mutuo : come si fa ?

Come è possibile calcolare il tasso di interesse complessivo del mutuo?

calcolo-mutuoPrima di tutto è indispensabile scegliere la tipologia di mutuo più idonea alle proprie esigenze tra mutuo a tasso variabile e mutuo a tasso fisso.

1. Nei mutui a tasso variabile il tasso di mercato di partenza, uguale in tutte le banche, è il tasso EURIBOR. Il tasso totale o finito sarà pari alla somma del tasso EURIBOR e lo spread proposto dalla banca

Tasso finito = tasso EURIBOR + spread

Supponendo, ad esempio, un Euribor a 6 mesi di 1.08% (dato del 2/09/09 da Il Sole 24 ore) e uno spread applicato dalla banca di 1%, il tasso da pagare sarà pari a:

Tasso finito = 1.08% + 1% = 2.08%

2. Nei mutui a tasso fisso il tasso di mercato di partenza è il tasso EURIRS. Se devo contrarre un mutuo a tasso fisso a 20 anni il tasso che pagherò sarà dato da tasso di mercato EURIRS a 20 anni sommato allo spread della banca

Tasso finito = tasso EURIRS + spread

Supponendo, ad esempio, un Eurirs a 20 anni di 3.96% (dato del 2/09/09 da Il Sole 24 ore) e uno spread applicato dalla banca di 1%, il tasso da pagare sarà pari a:

Tasso finito = 3.96% + 1% = 4.96%

Lo spread che compare in entrambe le formule altro non è che il margine di guadagno delle banche espresso in percentuale (per maggiori informazioni riferirsi alla sezione dedicata).

Salva